Torna il Valli Piacentine

Sono state ferie di lavoro intenso, quelle che si stanno concludendo, per la Scuderia Invicta, in quanto le già chiare idee per la stagione sportiva 2016 hanno imposto un impegno straordinario per attuare progetti importanti.

Oltre al riconfermatissimo Rally Ronde delle Miniere, previsto per metà marzo, il sodalizio piacentino ha partorito un'altra idea di grande interesse. Per la precisione, più che partorita, sarebbe da dire rispolverata, in quanto il patron Danilo Magnani e soci hanno deciso di rilevare da altra organizzazione, e rimettere in calendario per la prossima stagione, il Rally Valli Piacentine.

Gara di grande tradizione, il Valli Piacentine, finì la sua storia nel 2012, dopo aver svolto un importante ruolo di storia per l'automobilismo non solo piacentino, ma anche nazionale. La data programmata per la rinascita sarà il 24 e 25 giugno, sarà la 26^ edizione, dando quindi continuità alla tradizione, avvalorata da un albo d'oro di prestigio, nel quale compaiono nomi che hanno fatto la storia delle corse su strada italiane.

Ma c'é di più: il ritorno della gara sarà in grande stile, in quanto verrà iscritta al calendario internazionale, al fine di farle riavere in un futuro non troppo lontano, quella collocazione e quella dignità che merita, vista appunto la sua storia di alto profilo. Per questo, in collaborazione con Gianluca Marotta, che insieme al suo staff porta avanti manifestazioni internazionali, con titolazioni mondiali e tricolori, è stato dato il via al progetto che prevede la disputa di ben 11 Prove Speciali (4 diverse per 2 volte ed 1 per tre volte) delle quali l'ultima sarà lunga ben 36 chilometri mentre l'avvio dei duelli sarà dato con la piesse spettacolo (la sera del 24 giugno) nel circuito di Castelletto di Branduzzo. Saranno circa 140 chilometri cronometrati e sarà prevista anche una gara nazionale ed una storica, con un percorso ovviamente ridotto a circa 100 chilometri di Prove Speciali.

Per dare un forte impatto a quello che dovrà essere un vero e proprio evento motoristico di spessore, partenza ed arrivo sono state programmate a Piacenza, nel centro storico, mentre il Parco di Assistenza sarà ubicato a Lugagnano. L'organizzazione della manifestazione è dunque un cantiere aperto, con il quale la Scuderia Invicta vuole coinvolgere quante più persone, partner ed istituzioni possibili perché con essa si intende dare anche un forte input per la comunicazione del territorio.

L'ultima edizione del Rally Valli Piacentine, il 29 settembre 2012, venne vinta dal reggiano Davide Medici, in coppia con De Luis, su una Ford Fiesta WRC


http://www.piacenzasera.it/motori/sport/torna-2016-rally-valli-piacentine-sara-internazionale.jspurl?IdC=1145&IdS=1145&tipo_cliccato=0&nav=1&id_prodotto=60437&css=

Scrivi commento

Commenti: 0